Loading...
Blogging

Pinnacoli

Nell’architettura gotica, l’apice è l’elemento decorativo. L’architettura gotica è la forma dell’architettura europea. Queste strutture sono state utilizzate principalmente nel periodo tra la metà del XX secolo e nei primi decenni del XVI secolo. Dopo di che, l’originalità della struttura gotica si perde lentamente. Nel tempo antico, questi pinnacoli sono stati utilizzati negli altari che sono stati costruiti. È anche rappresentato come legno lavorato o il tessuto ricamato. Le antiche architetture sono davvero belle e hanno più cose da imparare da esso. Sono davvero architetture custodite della nazione famosa per il suo valore. Queste strutture devono essere conservate con cura.
I pinnacoli non sono altro che la guglia posizionata in alcuni punti. E ‘qui i pesi degli archi sono posizionati completamente. Una guglia è un elemento architettonico decorativo di forma piramidale. In generale, la guglia è alta e sottile. E ‘più importante nella decorazione delle chiese, campanili, torri e gli edifici simili e monumenti. Questa guglia non è gli elementi esclusivi della struttura gotica. Il punto guglia continua alla natura statica dell’edificio nella vista dell’aggiunta di peso. Questo a sua volta verticalizza la pressione che proviene dagli archi e dai contrafforti volanti. Questi contrafforti volanti poi pressurizzano ai pilastri. I glutei sono quello che sostiene pienamente la muratura dell’edificio. Svolge al meglio il ruolo di funzione counter push per la struttura perfetta. Con l’avanzamento del tempo, i pinnacoli stanno diventando più decorativi che più strutturali. I pinnacoli sono stati trovati come elementi verticali nelle strutture portanti non a carico (tetti e balaustre) durante il periodo del tardo Rinascimento. Dai un’occhiata per conoscere elementi decorativi simili dell’architettura gotica.
I trulli hanno alla loro sommità degli elementi decorativi posti a chiusura del cono.Sono denominati PINNACOLI e servono a chiudere il cono. La leggenda voleva che fossero gli elementi da tirare giù per abbattere il trullo prima dell’ ispezione regia, ma la struttura del trullo non viene retta da questi elementi anche denominati “CHIAVE DEL TRULLO”.Principalmente sono scolpiti in pietra e rappresentano la FIRMA del Mastro trullaro che li ha edificati e che molto spesso coincideva con l’ appartenenza della famiglia . Non simboli araldici, ma semplici e geniali elementi decorativi legati alla CIVILTA’ CONTADINA che ha elevato queste incredibili strutture in pietra (I TRULLI) costruite a secco e quindi che si reggono in piedi esclusivamente grazie alla sapiente SPINTA DELLA PIETRA STESSA.Lo spessore dei muri dei nostri Trulli va da un MINIMO DI 80 cm. fino ai 270 cm del TRULLO SOVRANO.